LA STRANA FISICA TRA ITALIA E GIAPPONE SU REVIEWS OF MODERN PHYSICS

TOKYO\ nflash\ - Il 20 giugno scorso sulla prestigiosa Reviews of Modern Physics è stata pubblicata una rassegna sulla storia degli esperimenti sugli atomi kaonici leggeri, atomi che non esistono in natura, ma sono preparati e studiati con gli acceleratori, con l’obbiettivo di capire meglio alcuni aspetti particolari delle interazioni fondamentali fra le particelle. Primo autore dell’articolo, Catalina Curceanu, primo ricercatore dell’INFN, spokesperson della collaborazione SIDDHARTA-2 e responsabile del progetto di grande rilevanza Italy-Japan, StrangeMatter, cofinanziato dal Ministero degli Affari Esteri e delle Cooperazione Internazionale nell’ambito del Protocollo esecutivo di cooperazione scientifica e tecnologica tra Italia e Giappone. (nflash) 

Newsletter
Archivi