L’EMIGRAZIONE SI FERMA SE RIAVVIAMO LO SVILUPPO

ROMA\ nflash\ - L’emigrazione “non si ferma per decreto” ma solo “riavviando lo sviluppo” del Paese, attraverso “alleanze” tra parlamento, governo e istituzioni, che potrebbero trovare un luogo di sintesi nella commissione bicamera per le questioni degli italiani nel mondo. A sostenerlo il Ministro per il Sud e la coesione territoriale Giuseppe Provenzano, che questa mattina è intervenuto al Comitato per gli italiani nel mondo della Commissione Affari esteri della Camera nell’ambito del ciclo di audizioni sulla bicamerale. (nflash)

Newsletter
Archivi