LIBERTÀ DEI MEDIA: IL PARLAMENTO EUROPEO DICE “NO” A TENTATIVI DI SOPPRESSIONE DI CRITICA E PLURALISMO

BRUXELLES\ nflash\ - Il Parlamento europeo esprime profonda preoccupazione per lo stato della libertà dei media nell'UE e denuncia le violenze, gli abusi e la pressione cui devono far fronte i giornalisti. In una risoluzione non legislativa, approvata ieri, mercoledì 25 novembre, con 553 voti favorevoli, 54 contrari e 89 astensioni, il Parlamento "condanna i tentativi dei governi di alcuni Paesi UE di ridurre al silenzio i media critici e indipendenti e di compromettere la libertà e il pluralismo dei media". (nflash) 

Newsletter
Archivi