MARCINELLE CHIAMA BERGAMO: PER NON DIMENTICARE!

BRUXELLES\ nflash\ - Le restrizioni dovute alla purtroppo ancora attuale situazione di rischio contagio da covid-19 hanno imposto alle autorità della città di Charleroi di celebrare il 64° anniversario della catastrofe di Marcinelle in forma ristretta. Tra i cinquanta partecipanti alla cerimonia di simbolico tributo che alle ore 8:00 di sabato 8 agosto 2020 inizierà con i consueti 262 rintocchi nel ricordo delle vittime della tragedia ci saranno i discendenti delle vittime e i minatori oltre alle autorità dei 12 Paesi coinvolti nella tragedia. La comunità italiana sarà rappresentata dall'Ambasciatrice a Bruxelles, Elena Basile, che darà lettura del messaggio del Presidente Mattarella. Sul "Mur du souvenir" del sito museale del Bois du Cazier, diretto da Jean-Louis Delaet, l'Ente Bergamaschi nel Mondo, con i suoi tre Circoli nel Belgio, a Liegi, La Louvière e Bruxelles, ha posto la 52a targa commemorativa "In ricordo delle vittime della catastrofe di Marcinelle e di Assunto Benzoni", il Bergamasco originario del comune di Cerete tra i 136 Italiani che persero la vita a mille metri di profondità quella mattina dell'8 agosto 1956. (nflash)

Newsletter
Archivi