Nelle chiese e nei palazzi nobiliari di Matera la XXIV edizione del Festival di musica antica “Duni”

MATERA\ nflash\ - Il “Canto Meridiano” del Festival Duni risuonerà dal 29 settembre al 19 novembre nelle chiese e nei palazzi nobiliari di Matera. La XXIV edizione del Festival di musica antica di Matera comincia con un appuntamento dedicato alla riscoperta del compositore materano del 600 Donato Ricchezza; tra gli ospiti il vihuelista australiano John Griffiths, l’ensemble francese Les Arts Florissants, Pino De Vittorio con gli spagnoli Capella de Minestrers, il clavicembalista Enrico Baiano e il pianista Emanuele Arciuli. Il Festival Duni, uno dei più antichi festival musicali del sud d’Italia, offre anche quest’anno 15 appuntamenti dedicati alla musica tra rinascimento e barocco con incursioni nel mondo della musica contemporanea: la rassegna si svolgerà in alcuni tra i più bei luoghi storici di Matera (la cattedrale, la chiesa di San Giovanni Battista, il palazzo Viceconte e il teatro Guerrieri), un incontro di studi su Vivaldi al Palazzo Marchesale di Pomarico nonché una maratona multidisciplinare dedicata a Molière completeranno la proposta culturale del 2023. (nflash)