OLIO D’OLIVA: CONFERMATE LE PREVISIONI POSITIVE MA ANCORA TANTE LE OMBRE SUL SETTORE

ROMA\ nflash\ - Dopo il 2018, annus terribilis dell’olio d’oliva, il settore tira un sospiro di sollievo, grazie alle previsioni di produzione con il segno “+”. Ma, accanto alle luci, sono ancora tante le ombre del comparto oleario, che appare ostaggio di vecchie rigidità e nuove tensioni. L’analisi è di ASSITOL, l’Associazione Italiana dell’Industria Olearia, a chiusura del 2019. (nflash)

Newsletter
Archivi