Papa Francesco: il cristiano combatte contro lo spirito del male

ROMA\ nflash\ - “La vita del cristiano, sulle orme del Signore, è un combattimento contro lo spirito del male”. Questo il messaggio che Papa Francesco ha affidato ieri, 21 febbraio, a fedeli e pellegrini raccolti in una assolata Piazza San Pietro per assistere alla consueta recita dell’Angelus domenicale. “Mercoledì scorso”, ha esordito il Santo Padre, “con il rito penitenziale delle ceneri, abbiamo iniziato il cammino della Quaresima. Oggi, prima domenica di questo tempo liturgico, la Parola di Dio ci indica la strada per vivere in maniera fruttuosa i quaranta giorni che conducono alla celebrazione annuale della Pasqua. È la strada percorsa da Gesù, che il Vangelo, con lo stile essenziale di Marco, riassume dicendo che Egli, prima di incominciare la sua predicazione, si ritirò per quaranta giorni nel deserto, dove fu tentato da Satana (cfr 1,12-15)”.Ma non lo ascoltò, non gli parlò, se non con “la Parola di Dio”.(nflash)