PREMIO SACHAROV ALL'OPPOSIZIONE IN BIELORUSSIA

BRUXELLES\ nflash\ - È l'opposizione democratica in Bielorussia la vincitrice del Premio Sacharov 2020 per la libertà di pensiero, che viene assegnato ogni anno dal Parlamento europeo. Istituito nel 1988 per onorare le persone e le organizzazioni che difendono i diritti umani e le libertà fondamentali, il premio deve il suo nome al fisico sovietico e dissidente politico Andrei Sacharov. La decisione della Conferenza dei Presidenti – formata da Presidente e leader dei gruppi politici – è stata annunciato oggi a mezzogiorno dal Presidente del Parlamento europeo David Sassoli. (nflash)

Newsletter
Archivi