PRESENTATO UNO STUDIO SUI LEGAMI TRA CRIMINALITÀ E TERRORISMO IN EUROPA

MILANO\ nflash\ - Si è tenuto ieri, a Milano, un seminario internazionale organizzato da Globsec Policy Institute e ItsTime Centro di Ricerca dell’Università Cattolica, sul tema "Terrorismo e criminalità, un legame da esplorare". Obiettivo quello di analizzare i dati di un anno di ricerca sui casi di arresti, ricercati o espulsi per reati di terrorismo, per presunta appartenenza ad associazioni terroristiche o di aggressioni in cui sono morti sulla scena del crimine o che stavano preparando attacchi in Stati Membri dell'Unione Europea. Lo studio è stato realizzato da esperti e ricercatori che hanno preso in esame i singoli casi di 350 individui in 11 Stati Membri dell’UE. Il seminario è stato introdotto dai Vertici di Globsed, di Itsime e di Forum Security Milano, mentre la ricerca è stata presentata, tra gli altri, da Marco Lombardi, direttore dell’Italian Team for Security, Terroristic Issues & Managing Emergencies (ITSTIME), da Giovanni Giacalone di Globsec Policy Institute e da Maria Grazia Santini, presidente di Forum Security. Sono poi intervenuti al dibattito il prefetto Francesco Tagliente, già questore di Firenze e Roma e prefetto di Pisa, nonché direttore per l’Ordine Pubblico del Ministero dell’Interno, e il questore Claudio Galzerano, direttore del servizio per il contrasto dell’estremismo e del terrorismo esterno della Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione, oltre a dirigenti di vari uffici investigativi e rappresentanti di Università e altre istituzioni pubbliche, tra le quali Carla Ciavarella del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria. (nflash) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi