RADIN-CORVA-TREMUL: “ROMA VICINA ALLA CNI” – DI KRSTO BABIC

FIUME\ nflash\ - “La promozione dei diritti minoritari è stato uno degli argomenti affrontati dal ministro croato degli Affari esteri ed Europei, Gordan Grlic Radman, e del ministro italiano degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, Luigi Di Maio, nel corso del loro colloquio avvenuto a Zagabria, in margine alla sessione plenaria del Comitato di coordinamento dei ministri di Croazia e Italia. Il vicepresidente del Sabor e deputato della Comunità Nazionale Italiana al Parlamento croato, Furio Radin, ha partecipato ai lavori del Comitato di coordinamento oggi (ieri - ndr), allo Zrinjevac. “In sintesi, per quanto ci riguarda e per quanto ci è stato confermato, è stata ribadita la ferma volontà di prestare ulteriore attenzione alle esigenze delle Comunità nazionali e all’attuazione dell’Accordo bilaterale sulla tutela delle minoranze, anche con la proposta di iniziative tese al monitoraggio dei diritti minoritari”, ha dichiarato Radin”. Ne scrive Krsto Babic che firma il resoconto dell’incontro tra i due ministri e i rappresentanti della CNI per “La voce del popolo”, quotidiano italiano a Fiume. (nflash)

Newsletter
Archivi