SANA CHEEMA: CONTE SCRIVE AL PREMIER PAKISTANO

ROMA\ nflash\ - “Signor Primo Ministro, ha destato vivo stupore in Italia la sentenza del tribunale di Gujarat che ha assolto tutti gli undici imputati del processo per l'omicidio di Sana Cheema, giovane italiana di origine pakistana assassinata nell'aprile dello scorso anno mentre era in visita alla sua famiglia in Pakistan”. Inizia così la lettera che il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha inviato ieri al Primo Ministro pakistano, Imran Khan, appreso il contenuto della sentenza del processo per l'omicidio di Sana Cheema. (nflash)

Newsletter
Archivi