SERGIO MATTARELLA DA NANCY PELOSI AL CONGRESSO: SAGGIO POTERE DELL’AMERICA – DI STEFANO VACCARA

NEW YORK\ nflash\ - "Si deve arrivare da dentro Washington andando verso Capitol Hill, fino ad entrare al Congresso degli Stati Uniti, per capire veramente il "balance of power" della democrazia americana", scrive su La Voce di New York Stefano Vaccara, che continua a seguire la visita di Mattarella negli Stati Uniti e dà ora conto dei risvolti politici dell’incontro fra il presidente italiano e la speaker della Camera dei Rappresentanti, Nancy Pelosi, prima donna e prima italoamericana a ricoprire l’importante carica. "Pelosi, nel dare il messaggio di benvenuto al presidente Mattarella, ha dato subito delle staffilate a quel Trump che proprio lei ieri alla Casa Bianca aveva messo in sofferenza, a causa di quei modi bruschi e rudi. La speaker ha ricordato sia lo stato delle relazioni economiche con l’Italia e l’Europa per la questione dazi, sia il ruolo della NATO e dell’Italia nell’alleanza. Pelosi ha affermato che l’Italia "è l’alleato più stretto che gli USA hanno nella NATO" e che col Congresso continuerà a lavorare affinché le relazioni economiche ma anche d’intesa sui valori tra Italia e Stati Uniti continuino forti e senza ostacoli. Chiaro messaggio a Trump: l’Italia di Mattarella non si tocca". (nflash) 

Newsletter
Archivi