SVIZZERA: GLI AUGURI DI BUONA PASQUA DELLA FCLIS

ZURIGO\ nflash\ - “La Pasqua del 2020 la ricorderemo tutti come la Pasqua delle incertezze, della paura, della reclusione e della sofferenza”. Si apre così ilcontributo odierno della FCLIS - Federazione Colonie Libere Italiane in Svizzera. “Siamo tutti molto tristi di dover passare i giorni di festa a casa da soli o con solo alcune delle persone a cui vogliamo bene e il bel sole di questi giorni di certo non aiuta!”, riflette la FCLIS, aggiungendo che “forse sarà anche una Pasqua di bilanci, in cui per la prima volta dopo molto tempo possiamo dedicarci a riflettere su chi e cosa davvero conta per la nostra vita, su cosa cambiare e dove rinnovarci. [...] Su questo pensiero”, conclude la nota, “noi della Federazione delle Colonie Libere Italiane vogliamo farvi i migliori auguri di buona Pasqua”. (nflash)

Newsletter
Archivi