VOTARE FUORI SEDE È UN DIRITTO: UNGARO (PD) SOSTIENE LA CAMPAGNA "VOTO DOVE VIVO" E PRESENTA UNA PROPOSTA DI LEGGE

ROMA\ nflash\ - "Viviamo in un’epoca in cui sono sempre più frequenti i trasferimenti per motivi di studio e di lavoro, non solo all’estero, ma anche da una città italiana ad un’altra". Parte da queste riflessioni l’intervento di Massimo Ungaro, deputato PD eletto in Europa, che con #VotoDoveVivo ha presentato oggi alla Camera una proposta di legge per permettere anche ai fuorisede in Italia di votare nelle città in cui si vive. Con Ungaro i colleghi Marianna Madia (prima firmataria), Giuditta Pini, Andrea Giorgis e Flavia Piccoli Nardelli, un'iniziativa promossa e voluta fortemente dai GD del secondo Municipio di Roma, da numerose associazioni studentesche e condivisa anche da VOLT. (nflash) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi