Garavini (Iv): Recovery plan una grande opportunità per realizzare una visione ecologica

ROMA\ aise\ - "Una delle grandi opportunità offerta dal Recovery è il ribaltamento del punto di vista sull'ambiente che ci circonda”. È quanto sostenuto dalla senatrice Laura Garavini (Iv), Vicepresidente della commissione Esteri e membro della commissione Ambiente, intervenuta alla presentazione del libro “Un breve viaggio chiamato Terra” del fisico e visiting professore di Yale, Antonio Ereditato.
“Con i fondi stanziati per la conversione green, potremo realizzare una nuova visione ecologica, ma solo se li investiremo per rivoluzionare il ciclo dei rifiuti, il consumo del suolo e lo sfruttamento delle materie prime”, ha aggiunto la parlamentare eletta in Europa. “E se realizzeremo nuove città intelligenti, dove sia possibile abbattere l'inquinamento e innalzare la qualità della vita”.
“Attualmente – ha ricordato Garavini – il 54% della popolazione mondiale vive negli agglomerati urbani, una percentuale destinata a salire e un dato dal quale non si può prescindere, se vogliamo proteggere il pianeta dal cambiamento climatico e – ha concluso - inaugurare realmente un nuovo corso nell'approccio collettivo all'ambiente". (aise)