Garavini (Iv): sul rinnovo dei Comites il Governo valuti la modifica del meccanismo di voto

ROMA\ aise\ - “È positiva l’attenzione del Governo sulla necessità di promuovere un’ampia partecipazione alle elezioni per il rinnovo dei Comites, gli organi di rappresentanza di base degli italiani all’estero. Ed è positivo che si stia già preparando una specifica campagna di comunicazione per informare i connazionali sull’importanza di questo organismo e sul meccanismo di voto, come richiesto in una mia interrogazione in Commissione”. È quanto dichiara la senatrice Laura Garavini (Iv), Vicepresidente commissione Esteri, a margine della seduta di commissione durante la quale il vice ministro Sereni ha risposto alla sua interrogazione.
“Per la prima volta – anticipa Garavini – ci si potrà iscrivere alle liste elettorali anche attraverso una modalità on line, tramite il portale dei servizi consolari Fast.It. Modalità che si aggiunge alle vie tradizionali adottate fino ad oggi, ad esempio tramite posta”.
Nella discussione di oggi, conclude la senatrice, “ho chiesto al Governo se non intenda accogliere la richiesta che arriva dal Consiglio Generale degli Italiani all’Estero, e cioè di modificare la legge sui Comites, prima del rinnovo, previsto per il 3 dicembre prossimo, con l’obiettivo di eliminare l’attuale meccanismo dell’inversione dell’opzione, cioé l’obbligo di doversi registrare ad un elenco degli elettori come precondizione per poter votare. Obbligo che rischia di ridurre la partecipazione al voto”. (aise)