Manchester/ Billi (Lega): vittoria, apre il Consolato!

MANCHESTER\ aise\ - “Il Consolato di ruolo a Manchester aprirà il 18 luglio, questo quanto annunciato dall’Ambasciata italiana di Londra. Avevo personalmente lavorato con l’allora sottosegretario agli Esteri Guglielmo Picchi al Decreto Brexit nel 2019 per fornire le risorse necessarie all’apertura di questo Consolato, quando noi della Lega eravamo al Governo e la sinistra era all’opposizione”. Così Simone Billi, deputato della Lega eletto in Europa, a commento della riapertura del consolato di Manchester.
Il parlamentare si dice “sorpreso che il PD e Italia Viva cerchino di attribuirsi meriti per questa vittoria, quando ai tempi del Decreto Brexit erano all’opposizione, e non hanno fatto niente quando successivamente sono andati al Governo con i 5 Stelle. Oggi, che noi della Lega siamo tornati al governo, abbiamo portato a termine il lavoro”.
“In particolare, ho personalmente sollecitato i Governi che si sono succeduti in questi anni sull’argomento”, ricorda Billi che cita le date suoi interventi in Aula, le interrogazioni presentate, i comunicati stampa, gli incontri alla Farnesina e l’evento a Manchester il 1 marzo 2020.
“Ringrazio l’Ambasciatore Raffaele Trombetta, il Console Generale a Londra e Marco Villani e la Farnesina per l’impegno nel risolvere le problematiche avute sul territorio”, continua Billi che augura “buon lavoro al nuovo Console Matteo Corradini. Ancora una volta – conclude – la Lega si dimostra presente sul territorio e vicina agli Italiani all’estero in modo concreto”. (aise)