Mdl celebra i 50 anni di Massimo Romagnoli

ROMA\ aise\ - “Una vita vissuta intensamente, una vita avventurosa, mezzo secolo di successi ed un futuro ancor più radioso”. Con queste parole il Team di Progresso e tutti i Collaboratori del Movimento Delle Libertà hanno voluto celebrare i 50 anni del proprio presidente, Massimo Romagnoli.
“50 anni pieni di vita, traguardi raggiunti, vittorie, qualche caduta e molte rivincite - ha scritto Mdl -. Perché Massimo è così, una persona piena di energie, un grande lavoratore che non si stanca mai, un Capo che sa ben fare il suo lavoro, un Leader nato. Originario di Capo d’Orlando - ha aggiunto ancora il Movimento -, in Sicilia, cresciuto e poi diventato un imprenditore importante in Grecia. Ha girato l’Europa e il Mondo, dedicando la sua vita agli italiani all’estero, con un’attenzione particolare a quelli residenti in Europa. È stato parlamentare italiano nelle file di Forza Italia, nella XV Legislatura. Nel 2007, ha fondato il Movimento delle Libertà, di cui è Presidente. L’on. le Romagnoli ha le idee chiare e vuole essere presente in “ogni casa italiana” all’estero. Dal 2017, ha trasferito a Bruxelles la sua società, la “Progresso Apm Consulting”, che si occupa di Fondi Europei e Lobbying. Un’impressa non facile da realizzare e, in questi tempi di pandemia, difficile da mantenere. Una sfida, come al solito controcorrente, ma alla quale crede fortemente e alla quale non intende rinunciare, nonostante le difficoltà, nonostante la crisi. Perché Lui, è fatto così!”.
Oltre agli auguri, i collaboratori di Mdl hanno voluto anche ringraziare Romagnoli “per il lavoro svolto e l’impegno profuso in tutti questi anni. E per concludere, come dice sempre Massimo Romagnoli: “Il passato non lo possiamo cambiare ma il futuro sì””. (asie)