Quirinale: il centrodestra propone Moratti, Nordio e Pera

ROMA\ aise\ - Letizia Moratti, Carlo Nordio e Marcello Pera: questi i candidati alla Presidenza della Repubblica lanciati oggi pomeriggio dai leader di centrodestra Meloni (FdI), Salvini (Lega) e Tajani (Fi).
Nomi su cui ora si attende la reazione del centrosinistra.
“Negli ultimi 30 anni la sinistra è stata protagonista della scelta, penso che ora sia diritto dell'area liberale moderata che è maggioranza del paese di avanzare delle proposte", ha detto Salvini che, come Meloni, spera in un dialogo con la controparte.
“Io rivendico rispetto per i milioni di cittadini che si sentono rappresentanti da quest'area politica e culturale" le parole della leader di Fratelli d’Italia.
Il centrodestra, ha detto Tajani, “ha a disposizione della repubblica molte figure che non hanno tessera ma che sono al servizio dello Stato e delle istituzioni e credo sia giusto rivendicare questa capacità e ricchezza di risorse per l'Italia che non possono essere nascoste e cancellate".
Presenti alla conferenza stampa anche Toti (Cambiamo!), Lupi (Noi con l'Italia), Tabacci (Centro Democratico),
Ex sindaco di Milano, dove è nata, ora assessore al welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti ha 72 anni; magistrato in pensione dal 2017, Carlo Nordio, trevigiano, ha 73 anni; ex presidente del Senato, ora presidente del Comitato storico-scientifico per gli anniversari di interesse nazionale, Marcello Pera, lucchese, ha 79 anni. (aise)