Uno scatto per l’Italia: online il nuovo numero di “Prima di tutto Italiani”

ROMA\ aise\ - “La politica romana è chiamata ad uno scatto culturale, così come accade nelle altre cancellerie che perseguono legittimamente i propri interessi commerciali e geopolitici, ma a cui nessuno suona l’allarme sovranismo. Interesse nazionale non è uno slogan vuoto, utile solo per i giustificazionisti di chi svende il proprio paese. Ma è la cartina di tornasole di tutti. Vale per i grandi e per i piccoli, ed è ipocrita chi sostiene il contrario”. Così scrive Raffaele De Pace nel pezzo che apre il nuovo numero di “Prima di tutto italiani”, foglio del Ctim diretto da Francesco De Palo.
Nel nuovo numero anche l’allarme sul nutriscore dello chef Giovanni Trigona, il coraggio che manca all’Italia sul gasdotto Eastmed, il fondo di Roberto Menia sul nuovo patto di cittadinanza.
Il nuovo numero è disponibile online a questo indirizzo. (aise)