MOVE: DA DOMANI APERTE LE ADESIONI PER LE FULL IMMERSION LINGUISTICHE ALL’ESTERO

MOVE: DA DOMANI APERTE LE ADESIONI PER LE FULL IMMERSION LINGUISTICHE ALL’ESTERO

TRENTINO\ aise\ - Le adesioni al programma "MoVE - Mobilità verso l’Europa" per l’anno 2020, iniziativa della Provincia Autonoma di Trento nell’ambito del Programma Operativo FSE 2014-2020, si apriranno domani alle ore 17.30 per poi chiudersi il 12 marzo prossimo. L’obiettivo principale del progetto è quello di contribuire al miglioramento delle competenze linguistiche della popolazione adulta e si rivolge a tutte le persone residenti o con contratto di lavoro presso un’azienda/ente/istituto situato in Provincia di Trento, di età compresa tra i 25 e i 54 o 64 anni in base all’iniziativa prescelta, senza distinzione legata alla situazione occupazionale. MoVE offre 10 iniziative, di cui è composto il programma, che prevedono la possibilità di partecipare a corsi di potenziamento linguistico di 2 o 4 settimane all’estero, corsi di potenziamento della microlingua/aggiornamento linguistico per insegnanti di 2 settimane e tirocini formativi presso un’azienda/organizzazione della durata di 8 o 16/20/24 settimane, sempre all’estero.
Dal 27 febbraio al 12 marzo 2020, dunque, saranno aperte le adesioni alle iniziative 1-2-4-5: corsi potenziamento linguistico di durata variabile di 2 o 4 settimane in base all’iniziativa prescelta; e alle iniziative 3-6: corso specialistico di aggiornamento per insegnanti, della durata di 2 settimane (a queste iniziative è riservato l’accesso ai soli insegnanti del sistema educativo e formativo trentino).
Per accedere a tutte le iniziative aperte in questa sessione è richiesta un’età compresa fra i 25 e i 64 anni, un livello di conoscenza della lingua prescelta (inglese o tedesca) pari o superiore al livello A2 QCER per le iniziative di full immersion linguistica (Iniziative 1-2-4-5) e al B1 QCER per le iniziative di aggiornamento linguistico per insegnanti (Iniziative 3-6) e un ICEF “Piano trentino trilingue” inferiore a 0,60.
Le destinazioni sono i Paesi europei di madrelingua inglese (Regno Unito, Irlanda e Malta) e di madrelingua tedesca (Germania e Austria). Il programma e gli aspetti logistici principali sono organizzati e finanziati dall’Amministrazione provinciale. A carico del partecipante sono invece previste le spese di viaggio, da e per il Paese di destinazione, e una quota di compartecipazione.
A fronte di frequenza positiva, a conclusione della mobilità il partecipante riceverà un attestato di partecipazione e, qualora ne abbia fatto richiesta in sede di iscrizione, avrà la possibilità di sostenere l’esame per la certificazione linguistica formale.
Il programma MoVE è finanziato dal Programma Operativo Fondo sociale europeo 2014 -2020 della Provincia autonoma di Trento. Detto programma è cofinanziato dall'Unione Europea – Fondo sociale europeo, dallo Stato italiano e dalla Provincia autonoma di Trento. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi