SCUOLE ITALIANE ALL’ESTERO: SINDACATI ALLA FARNESINA

SCUOLE ITALIANE ALL’ESTERO: SINDACATI ALLA FARNESINA

ROMA\ aise\ - Il Ministero degli Esteri ha convocato domani, 20 febbraio, le organizzazioni sindacali della scuola firmatarie del CCNL per il confronto sull’organico del contingente del personale da destinare all’estero (scuole, corsi, lettorati, scuole europee) per il prossimo anno scolastico (2020/21).
Ne dà notizia la FLC CGIL che, spiega, “riporterà ancora al tavolo il malcontento per la gestione delle nomine di quest’anno: ad oggi sono ancora colpevolmente scoperti circa la metà dei posti da assegnare a settembre. Questa disfunzione – denuncia il sindacato – ha creato notevole disagio fra il personale in servizio che ha avuto l’onere di sostituire i posti vacanti, ma anche molte lamentele da parte delle famiglie. Con l’attuale sistema, a fronte anche di numerose graduatorie già esaurite, è messo a serio rischio il normale avvio anche del prossimo anno scolastico”.
Per la FLC CGIL “è ora di rimettere mano al sistema di individuazione ed in invio del personale all’estero, fallimentare secondo il modello descritto dal Dlgs 64/2017, e riportarlo nuovamente nel contratto, per una gestione più efficace a tutela del diritto allo studio e del diritto al lavoro”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi