DIEGO UNGARO AMBASCIATORE A VILNIUS

DIEGO UNGARO AMBASCIATORE A VILNIUS

ROMA\ aise\ - “A Vilnius da oggi, per sostenere e rilanciare la presenza delle nostre imprese, rafforzare i rapporti politici, economici, di innovazione tecnologica e scientifica e culturali con la Lituania, nel quadro di valori, principi e azioni condivise in ambito Nato e Unione Europea”. Così Diego Ungaro, da oggi nuovo Ambasciatore italiano in Lituania.
Romano, classe 1957, Ungaro si laurea in scienze politiche ed entra in carriera diplomatica nel 1986. Il primo incarico alla Farnesina è al Dipartimento per la Cooperazione allo Sviluppo, che poi diventerà Direzione Generale.
Nel 1988 è secondo segretario commerciale a Maputo, dove resta fino al 1991 quando vola a Mosca: nella capitale russa è Primo segretario fino al 1995. Torna a Roma, questa volta alla DG Affari Politici.
Nel 1998 è Consigliere a Vienna; quattro anni dopo rientra alla Farnesina, alla DG Cooperazione Economica e Finanziaria. Nel 2005 è Primo consigliere a Riad e nel 2008 Ambasciatore a San José de Costa Rica.
Nel 2013 torna a Roma, prima alle dirette dipendenze del Direttore Generale per gli Affari Politici e di Sicurezza e poi a Capo dell’Unità per i Paesi dell’America Settentrionale della DG Affari
Politici e Sicurezza, Direzione che dal febbraio 2017 è ridenominata Unità per l’America Settentrionale. Nel 2017 è Ambasciatore ad Ashgabat, incarico che ora lascia per Vilnius. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi