Il Parlamento vuole Mattarella, al presidente uscente 339 voti

ROMA/aise/ - Di fronte alle incertezze ed ai tatticismi esasperati delle forze politiche ha parlato il Parlamento e ha detto, a chiare lettere e con centinaia di voti, che vorrebbe la conferma del Presidente uscente Sergio Mattarella. Dimostrando che gli applausi alla Scala e quelli per le strade , raccolti dal Capo dello Stato, erano oltre che una manifestazione di affetto e stima anche il segnale di una volontà popolare .
Nella votazione odierrna a Sergio Mattarella sono andati 339 voti , praticamente la stragrande maggioranza dei voti disponibili , tenuto presente che in 443 si sono astenuti, 105 sono state le schede bianche, mentre in 41 hanno votato Di Matteo e 9 Casini .
Ora tocca alle forze politiche del centro destra e del centro sinistra pensare a come tradurre in atti politici concreti questa manifesta volontà del Parlamento sovrano o proporre ai “grandi elettori” una strada alternativa.(aise)