Papa Francesco a Budapest e in Slovacchia

ROMA\ aise\ - Come annunciato il 4 luglio scorso, all’Angelus, Papa Francesco a settembre compirà un viaggio apostolico a Budapest – dove domenica 12 celebrerà la Santa Messa conclusiva del 52esimo Congresso Eucaristico Internazionale – e in Slovacchia, dove fino al 15 settembre visiterà le città di Bratislava, Prešov, Košice e Šaštin.
Oggi la Santa Sede ha pubblicato il programma del viaggio.
Domenica 12, come detto, il Santo Padre sarà a Budapest dove incontrerà il Presidente della Repubblica e il Primo Ministro presso il Museo delle Belle Arti prima, i vescovi e i rappresentanti del Consiglio Ecumenico delle Chiese e alcune Comunità ebraiche dell’Ungheria poi.
Alle 11:30 Bergoglio celebrerà la Santa Messa nella Piazza degli Eroi a Budapest.
Nel primo pomeriggio la partenza per Bratislava dove presiederà un incontro ecumenico nella sede della Nunziatura Apostolica. Ultimo impegno della giornata l’incontro privato con i membri della Compagnia di Gesù.
Lunedì 13, Francesco incontrerà la Presidente slovacca, le autorità, membri della Società civile e del Corpo Diplomatico.
Quindi, nella Cattedrale di San Martino l’incontro con vescovi, sacerdoti, religiose, seminaristi e catechisti. Dopo una visita privata al “Centro Betlemme”, il Papa incontrerà nel pomeriggio la Comunità ebraica in Piazza Rybné námestie. In agenda anche l’incontro con il Presidente del Parlamento e il Primo ministro nella sede della Nunziatura Apostolica.
Martedì, Papa Francesco si recherà prima a Presòv dove presiederà la d divina Liturgia Bizantina di San Giovanni Crisostomo nel piazzale del Mestská športová hala, e poi a Košice, dove incontrerà prima la Comunità Rom nel Quartiere Luník IX e poi i giovani presso lo Stadio Lokomotiva.
Mercoledì, il Pontefice inizierà la giornata con un momento di preghiera con i Vescovi presso il Santuario Nazionale di Šaštin dove celebrerà la Santa Messa.
Tornato a Bratislava, partirà alla volta di Roma dove è atteso nel primo pomeriggio. (aise)