VIAGGIARE SICURI ALL’ESTERO A FERRAGOSTO

VIAGGIARE SICURI ALL’ESTERO A FERRAGOSTO

ROMA\ aise\ - Siamo alla vigilia di Ferragosto, picco delle vacanze degli italiani, e non si arresta la campagna informativaViaggiare sicuri all’estero” promossa dall’Unità di Crisi della Farnesina con ENAC, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, e Assaeroporti, l’associazione dei gestori aeroportuali italiani.
Il MAECI ricorda ancora una volta ai connazionali che trascorreranno le proprie vacanze fuori dall’Italia l’importanza di consultare il portale Viaggiaresicuri.it e iscriversi su Dovesiamonelmondo.it: due importanti strumenti gratuiti a disposizione dei viaggiatori, per restare aggiornati sulle condizioni di sicurezza nei Paesi di destinazione e per rendere più rapida l’assistenza da parte dell’Unità di Crisi nell’eventualità in cui si verifichi un’emergenza.
Oltre che attraverso Internet e i social network, la campagna informativa è stata diffusa fisicamente presso gli aeroporti di Alghero, Bari, Bergamo, Bologna, Cagliari, Firenze, Genova, Milano Malpensa, Napoli, Pisa, Reggio Calabria, Rimini, Roma Ciampino, Roma Fiumicino, Roma Urbe, Torino, Venezia e Verona.
“Questa estate gli italiani in viaggio avranno a disposizione i due portali completamente rinnovati ed una nuova APP per dispositivi mobili che, avvalendosi di un avanzato sistema di mappe interattive, mette in evidenza le aree di particolare cautela per ogni Paese del mondo, offre la possibilità di geolocalizzarsi mentre si è in viaggio e di ricevere notifiche di sicurezza direttamente sul proprio smartphone in caso di necessità”, aveva annunciato a suo tempo Stefano Verrecchia, capo dell’Unità di Crisi della Farnesina. “Abbiamo concentrato in questi nuovi strumenti tutta la nostra esperienza ed una approfondita attività di analisi svolta in raccordo con la rete diplomatica italiana nel mondo, mettendo a disposizione di chi viaggia risorse informative indipendenti e credibili, per favorire scelte di viaggio consapevoli e responsabili. Scaricare la nuova APP dell’Unità di Crisi prima di partire, consultare gli avvisi di sicurezza per il proprio Paese di destinazione e registrarsi sul nostro portale online: tre mosse semplici, oggi veramente “a portata di mano”, per vivere il proprio viaggio all’estero in serenità”. (aise) 


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi