RDC: il presidente Tshisekedi Tshilombo telefona a Mattarella

ROMA\ aise\ - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto una telefonata da parte del Presidente della Repubblica Democratica del Congo, Félix-Antoine Tshisekedi Tshilombo, che desiderava rinnovare, a nome del Popolo congolese e suo personale, il profondo cordoglio per l’uccisione dell’Ambasciatore Luca Attanasio e del Carabiniere Vittorio Iacovacci. È quanto si apprende da una nota del Quirinale.
A poco più di un mese dall’omicidio dei due connazionali e del loro autista, il 22 febbraio, il Presidente Tshisekedi Tshilombo – si legge nella nota del Colle – ha espresso a Mattarella “grande stima e riconoscenza per l’azione svolta dall’Ambasciatore Attanasio durante la sua missione e assicurato la più ampia collaborazione nell’ambito delle indagini condotte dagli inquirenti italiani, confermando il massimo impegno delle autorità congolesi”.
Mattarella, dal canto suo, ha ribadito lo sgomento e lo sdegno che l’aggressione ha suscitato fra gli italiani tutti e poi ringraziato per la “calorosa vicinanza” il presidente Tshisekedi Tshilombo, auspicando, conclude la nota, che “l’impegno della Repubblica Democratica del Congo e delle Nazioni Unite, unito a quello delle autorità italiane, possa presto portare a chiarire tutte le circostanze del drammatico avvenimento e condurre ad assicurare alla giustizia coloro che si sono macchiati di questo orrendo crimine”. (aise)