DA OGGI STOP ALLA QUARANTENA IN UK MA IL RESTO D’EUROPA TEME I TURISTI INGLESI – DI ALESSANDRO ALLOCCA

DA OGGI STOP ALLA QUARANTENA IN UK MA IL RESTO D’EUROPA TEME I TURISTI INGLESI – di Alessandro Allocca

LONDRA\ aise\ - “Da oggi non ci sarà più obbligo di quarantena per chi giungerà o rientrerà nel Regno Unito da più di 70 paesi europei ed extra europei”. Come sottolinea Alessandro Allocca in un articolo oggi in primo piano sul portale di informazione bilingue LondraItalia.com, “Una notizia annunciata una settimana fa dal Governo britannico e accolta con molta enfasi dai tanti italiani residenti in UK, desiderosi di rientrare nel Paese d’origine per incontrare familiari e amici dopo oltre 15 settimane di lockdown, ma anche dai molti british in attesa di staccare la spina durante i mesi estivi.
Purtroppo, però, l’emergenza sanitaria che ha fatto schizzare il Regno Unito al primo posto in Europa per numero di contagiati e morti da coronavirus (ad oggi 287.621 contagiati e 44.602 vittime ospedalizzate) sta rendendo meno “apprezzati” i turisti inglesi in questa inusuale stagione.
Secondo un sondaggio condotto da YouGov, portale di informazione politico-scienfitica, i Paesi dove i sudditi di sua maestà sono soliti andare in vacanza in estate, Francia, Italia, Spagna e Germania, sono anche gli stessi che temono la loro presenza, soprattutto ora che c’è stato un alleggerimento delle misure restrittive da parte del governo.
Il sondaggio prende comunque in esame l’intero sistema turistico europeo, quindi il movimento di turisti da un Paese all’altro e viceversa, ma se la media dei cittadini di un Paese che si oppone all’ingresso di turisti da un altro dei Paesi europei viaggia intorno al 45%, supera addirittura il 60% quando si tratta nello specifico di turisti provenienti dal Regno Unito.
Ad esempio il 50% degli spagnoli in media è contrario ad aprirsi ai turisti provenienti dagli altri Paesi europei, arrivando al 61% quando si tratta degli inglesi. Lo stesso vale per la Francia, contro il 55% ai turisti inglesi, rispetto a un media del 40% quando si tratta degli altri Paesi. In Italia opposti agli arrivi dall’UK sono il 44% degli intervistati, contro il 35% dagli altri Paesi, e per la Germania il 58% è contro UK e il 40% dagli altri Paesi.
A dirla tutta, però, lo stesso vale anche per i turisti degli altri Paesi visti dai cittadini inglesi che ora, con l’annullamento da oggi della quarantena per chi entra nel Paese in aereo, auto, nave o treno, si sentono sotto minaccia per il rischio di un nuovo innalzamento della curva pandemica. Soprattutto se i viaggiatori arrivano dall’Italia e dalla Svezia: rispettivamente il 51% e il 53% degli intervistati inglesi si sono detti poco favorevoli al loro arrivo. Percentuali che schizzano al 72% se invece si tratta di turisti cinesi e addirittura al 76% quando si parla di americani.
A questo indirizzo è possibile trovare tutti i risultati in dettaglio del sondaggio condotto da YouGov mentre a questo indirizzo la pagina ufficiale del governo con la lista di tutti i Paesi dai quali, giungendo, non c’è obbligo di quarantena in UK”. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi