GIOVANI EBREI ITALIANI IN ISRAELE: ELETTO IL NUOVO CONSIGLIO

GIOVANI EBREI ITALIANI IN ISRAELE: ELETTO IL NUOVO CONSIGLIO

ROMA\ aise\ - “Romano di nascita, laureato in medicina, David Spizzichino è il nuovo Presidente della Giovane Kehilà, il movimento giovanile della comunità ebraica italiana in Israele. Insieme a Spizzichino sono stati eletti Sharon Picciotto, Liora Zoharez, Samuele Guetta e Israel Haddad”. A darne notizia è “Moked”, il portale dell’ebraismo italiano.
“Il nuovo presidente succederà al fondatore del gruppo giovanile, alla guida negli ultimi sei anni, Michael Sierra, che ha scelto di non ricandidarsi. Sierra rimarrà comunque consigliere della Hevrat Yehuda Italia e assisterà il nuovo Consiglio.
Dichiara Spizzichino: “Sono molto contento del ruolo e della fiducia che mi è stata data da parte del Congresso. È la prima volta che mi cimento in un ruolo di questo tipo, ma ho avuto già in passato esperienze di lavoro di gruppo nell’Ugei e all’interno della Facoltà di medicina. Mi piacerebbe impegnarmi in particolare per implementare il lavoro del Consiglio precedente nel creare una forte rete sociale all’interno dei giovani italiani in Israele, olim chadashim, olim vatikim e giovani israeliani di seconda e terza generazione. I punti chiave del mio mandato saranno il supporto agli olim, la promozione di attività formative sia nell’ambito religioso che della cultura italiana e l’avvicinamento e il coinvolgimento di quanti ancora distanti dalla Giovane Kehilà. Sostituire Michael non sarà facile ma sono certo che sarà una bella avventura””. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi