GLI EVENTI DA NON PERDERE PER GLI ITALIANI IN SUDAFRICA

GLI EVENTI DA NON PERDERE PER GLI ITALIANI IN SUDAFRICA

JOHANNESBURG\ aise\ - Tra eventi culturali, commemorazioni, spettacoli, feste e incontri bilaterali c’è solo l’imbarazzo della scelta. A pubblicare una selezione degli appuntamenti da non perdere a Johannesburg, Pretoria, Cape Town e Durban è “La voce del Sud Africa”, organo di informazione per gli italiani in Sudafrica, parte dell'Associazione per l'Informazione degli Italiani in Sudafrica (AIISA).
Cooperazione
Il Southern Africa Europe CEO Dialogue (29-30 ottobre) è l’unica piattaforma esclusiva capace di promuovere la crescita nel lungo periodo delle relazioni economiche strategiche tra Europa e Africa del Sud.
Giunta alla sua sesta edizione, la piattaforma fondata da The European House-Ambrosetti nel 2014 permette a leader imprenditoriali e istituzionali di primo livello provenienti da entrambi i continenti di condividere idee, costruire nuove e solide partnership e conoscere le enormi opportunità politiche ed economiche presenti nell’attuale quadro delle relazioni tra Europa e Africa, in particolare il SADC, proponendosi anche di dare attuazione concreta, con ricadute di business, all’impegno e all’attenzione crescente che l’UE rivolge all’Africa Sub-Sahariana.
Grazie ad un Think Tank di esperti internazionali e autorevoli Advisor, il Summit affronterà tematiche di primaria importanza per l’Europa e l’Africa del Sud, considerando le tendenze geopolitiche, economiche e sociali che influenzeranno il futuro dei due continenti.
Il vertice, pensato per fornire un’occasione di alto livello e unica per favorire il networking e il dibattito, è anche una vetrina ideale per condividere il lavoro e le attività svolte dalla Leaders Community nata e sviluppatasi a latere del Summit, accrescendola con l’adesione di nuove figure di primo piano nel panorama istituzionale e imprenditoriale euro-africano. (Fonte: Ambrosetti)
Cultura e spettacoli
Il progetto “Marinella Senatore. The School of Narrative Dance, Johannesburg” è il vincitore della 4a edizione di Italian Council (2018), un concorso ideato dalla Direzione Generale per l’arte contemporanea e l’architettura e le periferie urbane (DGAAP) – una divisione del MiBACT – per promuovere l’arte contemporanea italiana nel mondo. La mostra è aperta fino al 27 ottobre al Centre for the Less Good Idea di Maboneng.
In concomitanza con la mostra, il 26 ottobre 2019, The Center for the Less Good Idea sarà il palcoscenico di “The School of Narrative Dance, Johannesburg – The Parade”, spettacolo ospite della sesta stagione (23-27 ottobre 2019). Con la danza, la musica e il canto, lo spettacolo presenterà diverse forme di espressione culturale e resistenza pacifica, secondo una coreografia sviluppata in collaborazione con i partecipanti, che si concentra sul valore incoraggiante di una serie di tradizioni locali. (Fonte: Istituto Italiano di Cultura)
L’ensemble di musica barocca I Bassifondi sarà in tour in Sudafrica dal 15 al 20 novembre 2019.
Venerdì 15 novembre: Brooklyn Theatre di Pretoria; Sabato 16 novembre: Northwards, Johannesburg; Domenica 17 novembre: Etienne Rosseau Theatre di Sasolburg; Mercoledì 20 novembre alle 20:00: St Andrew’s Church, Cape Town, in collaborazione con CIDIM.
Il gruppo terrà inoltre alcuni workshop e masterclass per gli studenti di musica dell’area. (Fonte: Istituto Italiano di Cultura)
Il 7 dicembre la città di Durban sarà il teatro dell’evento più glam dell’anno, l’Italian Opera Evening. Come ogni anno, il concerto metterà a confronto la tradizione operistica italiana e quella del KwaZulu-Natal, con artisti di prestigio dai due Paesi. Il concerto è organizzato dalla Dante Alighieri con il supporto della rete consolare e delle istituzioni cittadine.
Cinema
Torna il Johannesburg Italian Film Festival (JIFF), uno degli eventi italiani in Sudafrica più attesi. Il JIFF è giunto alla quinta edizione e sarà al Cinema Nouveau di Rosebank dall’8 al 10 novembre.
“Il tema del JIFF di quest’anno è la ‘next generation’ del cinema italiano, e perciò proietteremo le commedie più recent di promettenti nuovi talenti”, afferma il curatore del festival Claudio Coci.
Il JIFF ospiterà inoltre l’acclamato direttore italiano Andrea Magnani, che inaugurerà il festival l’8 novembre. Questo sarà possibile grazie alla generosa assistenza e al supporto dell’ufficio del Consolato Generale d’Italia a Johannesburg e dell’Istituto Italiano di Cultura in Pretoria.
Il suo ultimo film, “Easy, un Viaggio facile facile”, ha ricevuto numerose nomination al Film Festival di Venezia del 2018. Sarà proiettato alla serata inaugurale del JIFF, alla presenza di Andrea che sarà anche disponibile per rispondere a domande dal pubblico. (Fonte: JIFF)
Conferenze
Nell’ambito della Settimana della lingua italiana nel mondo, il linguista italiano e professore universitario Massimo Arcangeli sarà in Sudafrica. Arcangeli terrà una serie di conferenze, eventi e seminari incentrati sullo studio dell’italiano come seconda lingua e le certificazioni della lingua italiana. Arcangeli sarà alla Dante di Johannesburg il 18 ottobre alle ore 20:00 e poi alla Dante di Città del Capo il 24 ottobre alle ore 17:30.
A Durban, la compagnia teatrale MaMiMò presenta lo spettacolo “Il Bel Paese – L’Italiano tra Commedia e Tragedia”, organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Pretoria in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo e la Regione Emilia Romagna.
Lo spettacolo/lettura avrà luogo presso il Club Italiano di Durban (82 Fairway, Durban North) il 31 ottobre 2019 alle 18:30 e narra la storia della lingua italiana, fatta di diversi registri e contaminazioni, purezza e regionalismi, attraverso le pagine di alcuni dei più rappresentativi scrittori di teatro della lingua italiana, da Dante Alighieri a Machiavelli, Goldoni, Alfieri, Pirandello, Carmelo Bene e Pasolini, fino ai giorni nostri. (Fonte: Istituto Italiano di Cultura)
Economia
I Nedbank Business Excellence Awards (BEA) si terranno al Wanderers Club di Johannesburg il 21 novembre.
La Camera di Commercio Italo-Sudafricana organizza l’evento annualmente dal 1999. Si tratta di una serata di gala per beneficienza, che riunisce oltre 400 persone tra soci e affini. I BEA sono un’opportunità per le compagnie e gli individui che partecipano per creare e accrescere la propria rete di contatti. I partecipanti, infatti hanno la possibilità di creare connessioni integrando le economie italiana e sudafricana. Inoltre, la serata è un punto di partenza per esplorare ed investire nelle relazioni bilaterali, in linea con gli obiettivi della Camera. (Fonte: Camera di Commercio Italo-Sudafricana)
Enogastronomia
Il Consolato Generale d’Italia a Johannesburg organizzerà a Montecasino la seconda edizione di Vino in Piazza – Wines of Italy Festival, dal 22 al 24 novembre. Oltre 143 vini importati da 11 province approderanno per la prima volta in Sudafrica, in una squisita combinazione di wine tasting, wine & food pairing, ristoranti e deli italiani e prodotti made in Italy.
La 4° Settimana della Cucina Italiana nel Mondo si terrà dal 18 al 24 novembre 2019. Le istituzioni italo-sudafricane festeggeranno con manifestazioni culturali e degustazioni da non perdere.
Commemorazioni e Feste
Come ogni anno, gli italiani del KwaZulu-Natal e del Gauteng commemoreranno a novembre il sacrificio dei prigionieri di guerra in Sudafrica della Seconda Guerra Mondiale. Le cerimonie alla chiesetta dei POW di Pietermaritzburg e al cimitero di Zonderwater (3 novembre) sono aperte a tutti e saranno ufficiate dal corpus consolare italiano in Sudafrica e dai rappresentanti della comunità con il contributo delle istituzioni locali. Entrambi gli eventi saranno seguiti da una messa in ricordo dei caduti.
Sabato 24 novembre, Babbo Natale sarà al Club Italiano di Johannesburg per portare regali e tanta felicità ai bambini italiani in Sudafrica e agli amici dell’ICJ. La giornata, organizzata dalla Johannesburg Italian Ladies Society (JILS), sarà ricca di sorprese e intrattenimento per i piccini”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi