IL COLLEGIO DANTE ALIGHIERI DI SAN PAOLO CELEBRA 109 ANNI

IL COLLEGIO DANTE ALIGHIERI DI SAN PAOLO CELEBRA 109 ANNI

RIO DE JANEIRO\ aise\ - “Fondato nel 1911 dalla comunità italiana, il collegio Dante Alighieri di San Paolo celebra oggi il suo 109° anniversario. La scuola, una delle più grandi del Paese con 4600 studenti dalle scuole elementari e superiori, si trova sull’Avenida Paulista, e combina in modo efficiente tradizione e innovazione”. Un importante anniversario quello ricordato oggi da “Comunità Italiana”, rivista diretta a Rio de Janeiro da Pietro Petraglia.
“La scuola, che accoglie studenti dall'età di tre anni, offre un’istruzione bi-curriculare, italiana e brasiliana, il corso Ecce e anche il corso di scuola superiore. Con il suo programma di pre-formazione scientifica, stimola la ricerca e la soluzione dei problemi: l’istituto è uno dei più premiati del Brasile nelle competizioni scientifiche internazionali.
Come ricordato dal presidente della Dante, José Luiz Farina, rieletto all'unanimità dai soci nel marzo scorso, tra gli obiettivi della scuola ultracentenaria vi sono l'espansione dell'internazionalizzazione dell'insegnamento e “la costante ricerca per mantenere il livello di eccellenza di una istituzione che unisce solidità e contemporaneità".
L'approccio alla tecnologia e alla sperimentazione scientifica inizia fin dall'educazione primaria. La scuola propone corsi all'avanguardia, dalla tecnologia alla letteratura, dall’arte alle scienze, e ha siglato collaborazioni con uno dei più importanti musei di storia naturale del Brasile.
La Storia della scuola
Con il grande flusso di immigrati italiani che arrivarono in Brasile intorno al 1870, in particolare nell'allora provincia di San Paolo, divenne necessario fondare una scuola che mantenesse l’identità culturale della comunità. All’inizio il professor Arturo Cavallo e l’allora Console Generale Pietro Baroli cercarono, inizialmente senza successo, di creare questa istituzione educativa.
Il progetto “scuoletta” ebbe successo solo quando il conte Rodolfo Crespi, un industriale di successo e grande esponente della colonia italiana a San Paolo, si offrì volontariamente di raccogliere fondi per questo scopo.
Così, il 9 luglio 1911, l'Istituto Medio Italo Brasiliano Dante Alighieri nacque ufficialmente. Il giorno seguente, grazie ai fondi provenienti dall'Italia e a quelli donati anche dalla colonia italiana di San Paolo, fu acquisita la terra dove è stata edificata l’attuale scuola, l'ex fattoria Dieberger, vicino all'Avenida Paulista, nell'allora parco Villon (oggi Siqueira Campos / Trianon) tra i binari del tram di São Paulo Light & Power.
Il 18 aprile 1912, all’interno di un corso bilingue, cinque studenti iniziarono le loro lezioni all'incrocio di Sé nº 11 e, più tardi, a Rua Carlos Gomes nº 50, a Liberdade. L'anno seguente, il 17 febbraio 1913, sessanta studenti di entrambi i sessi, in tre diversi gruppi, iniziarono le loro attività scolastiche nel nuovo edificio intitolato a Leonardo da Vinci, eretto dal conte fiorentino Giulio Micheli, in cui la scuola ha sede ancora oggi”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi