Alla “Guida 2021 Ambasciata d'Italia a Caracas” il Premio Grafica Theobaldo de Nigris

CARACAS\ aise\ - La Guida 2021 Ambasciata d'Italia a Caracas si è classificata al primo posto tra le migliori Guide specializzate alla 26° edizione del Concorso Latinoamericano di Grafica Theobaldo de Nigris, uno dei più importanti premi dell'arte grafica latinoamericana. Questo prodotto editoriale di successo è stato sviluppato per la Rappresentanza diplomatica italiana in Venezuela, in collaborazione con la Camera di Commercio Italo-Venezuela (Cavenit) e l'attività di Editorial Art.
La premiazione si è svolta giovedì scorso, 18 novembre, a Bogotà, in Colombia. La giuria, per questa edizione, era composta da otto membri provenienti da diversi paesi latinoamericani, di comprovata esperienza e riconosciuta capacità tecnica, che hanno assegnato riconoscimenti in 28 categorie distinte.
La produzione editoriale della “Guida 2021 Ambasciata d’Italia a Caracas” è stata premiata nella categoria che riconosce le migliori "pubblicazioni di riferimento con informazioni sufficienti, ordinate alfabeticamente che consentono di localizzare persone, enti e luoghi aggiungendo dati (come indirizzo, telefono, fax, in altre attività) più colori, su carta, con o senza lavorazioni particolari”, indicando le regole di concorrenza.
Il Latin American Graphic Products Contest è un concorso della Confederazione Latinoamericana dell'Industria Grafica (Conlatesraf), che dal 1993 ha lo scopo di distinguere e premiare la qualità integrale dei prodotti grafici, nonché stimolare la competitività tra i paesi della regione innalzando i propri standard di qualità. La Colombia è stata la nazione ospitante dell'edizione 2021, che ha organizzato, promosso e realizzato la Conlatesraf con la collaborazione di Andigraf.
La Guida 2021 Ambasciata d'Italia a Caracas è una delle più recenti novità dalla casa editrice di settore nel Paese, in un battesimo e presentazione alla stampa avvenuta lo scorso ottobre. Questo testo italo-venezuelano, di medio formato, è stato pubblicato in Venezuela per la prima volta quest'anno ed è stato concepito per fornire informazioni essenziali alla comunità italiana, ai sempre più numerosi italiani che visitano il territorio nazionale e ai cittadini che hanno la necessità di ricorrere al Rete diplomatico-consolare italiana nel Paese.
Gli editori si sono impegnati molto per creare una pubblicazione bilingue e lussuosa, realizzata con materiali di prima qualità, con rilegatura laminata arancione fosforescente per un totale di 384 pagine a colori stampate su carta abrasiva. Il colore della Guida è stato accuratamente selezionato per quegli utenti “non perderlo mai di vista”.
La pubblicazione raccoglie 531 immagini, 498 numeri di telefono, 490 indirizzi web, 342 indirizzi, 204 aziende, 68 servizi consolari, 40 telefoni di emergenza e 31 tabelle e grafici, tutti disposti per facilitare la Consultazione e fornire risposte chiare ed esaurienti domande.
L'ambasciatore italiano in Venezuela, Plácido Vigo, ha ribadito che la Guida è un prodotto di altissima qualità: “Nella mia carriera ho pubblicato 68 libri e ho trovato l'eccellenza in Editorial Arte, venezuelana”. Il diplomatico italiano ha anche ringraziato l’amministratore delegato, il coordinatore, nonché tutti i collaboratori di questa grande casa editrice per aver ricevuto questo prestigioso riconoscimento internazionale, nientemeno che durante una crisi sanitaria globale.
Il progetto editoriale della "Guida 2021" è stato sviluppato grazie alla volontà di Plácido Vigo e grazie alla collaborazione della Cavenit.
Il direttore generale di Editorial Arte, Julio César Gómez, ha spiegato che questo è un premio per l'eccellenza e che li rende orgogliosi "perché la competizione è di alto livello, ci sono giurie di molti paesi, i prodotti possono essere squalificati per piccoli dettagli, dal momento che più di 500 opere concorrono ogni anno e passare il primo scarto è un'odissea".
Gómez ha spiegato che la "Guida 2021" racchiude molti meriti e che uno dei traguardi più complessi raggiunti da questa pubblicazione è essere riuscito a stampare piccole bandiere di entrambi i paesi (in quarta di copertina) e lo stemma dell'Italia in copertina, su uno sfondo fluorescente arancione.
La Guida è consultabile anche in formato digitale al sito guidaitalia.info. (aise)