Argentina: l’Ambasciata celebra la Giornata della Ricerca Italiana nel Mondo

BUENOS AIRES\ aise\ - Il 15 aprile si celebra la “Giornata della ricerca italiana nel mondo”. La data è l'anniversario della nascita di Leonardo Da Vinci, senza dubbi il padre della scienza italiana. E anche l’Ambasciata d'Italia nella Repubblica Argentina parteciperà alle celebrazioni tramite un webinar organizzato per l’occasione, alle ore 18.00 (ora argentina), aperto al pubblico, trasmesso dal proprio canale Youtube, il cui asse tematico sarà la Cooperazione nelle tecnologie spaziali tra Italia e Argentina.
La cooperazione scientifica tra Italia e Argentina ha radici remote e si è sviluppata in tutti i settori, ma probabilmente è nel settore spaziale dove entrambi i paesi hanno investito maggiori sforzi bilaterali in termini di risorse umane e finanziarie. Per questo motivo l’evento è dedicato alla cooperazione nelle tecnologie spaziali, e in particolare sul Progetto SIASGE (Sistema satellitare italiano per la gestione delle emergenze) istituito tra le agenzie spaziali di entrambi i paesi, ASI e CONAE, che dal punto di vista dell'implementazione dell'infrastruttura, la messa in orbita dei 4 satelliti italiani COSMO-SKYMED e dei due satelliti argentini SAOCOM 1A e 1B, prevista nel progetto originario, è considerato un progetto di grande successo.
All'evento parteciperanno l'Ambasciatore d'Italia in Argentina, Giuseppe Manzo; il Ministro della Scienza, della Tecnologia e dell'Innovazione della Repubblica Argentina, Roberto Salvarezza; il presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana, Giorgio Saccoccia; il Direttore della CONAE, Raúl Kulichevsky, ed esperti del settore spaziale, argentini e italiani, che hanno reso possibile la collaborazione scientifica e tecnologica tra l’Italia e l’Argentina in un settore di alta tecnologia con applicazioni fondamentali per lo sviluppo sociale ed economico.
Verso la fine dell’evento, saranno illustrate le applicazioni delle immagini satellitari che fanno parte del recente accordo tra la società italiana eGEOS e l'Argentina Veng per lo sfruttamento commerciale congiunto delle immagini. (aise)