Belgio: l’Ambasciatore Genuardi incontra i giornalisti italiani

BRUXELLES\ aise\ - Il nuovo Ambasciatore d’Italia in Belgio, Francesco Genuardi, ha avuto oggi pomeriggio un incontro zoom con i numerosi giornalisti italiani e di lingua italiana corrispondenti dal Belgio. Molti dei quali accreditati presso le sale stampa dell’Ue e della Nato.
L’incontro con il nuovo Ambasciatore, che ha preso funzione il primo aprile scorso, è stato molto gradito da tutti i numerosi corrispondenti presenti all’incontro, che hanno salutato con unanime entusiasmo il suo dichiarato impegno a continuare nell’opera di rafforzamento, già iniziata con successo dall’Ambasciatrice Elena Basile, del “sistema Italia” in Belgio. E, soprattutto, a Bruxelles. Capitale del Paese ma anche dell’Europa e sede della Nato, che dispone di una delle più grandi rappresentanze giornalistiche del mondo.
Sistema Italia che ha ribadito voler sostenere con la stampa italiana ed estera, con tutte le rappresentanze economiche, industriali e associative italiane presenti nel Paese. In strettissima sinergia con i suoi colleghi Rappresentanti permanenti presso la Nato, Francesco Maria Talò, e l’Ue, dove si attende l’arrivo di Piero Benassi.
Ha indicato inoltre che la sua bella residenza dovrà continuare ad essere considerata la casa degli italiani in Belgio. Augurandosi che, passata l’emergenza pandemica, possa aprire le sue porte a significativi eventi che possano promuovere l’Italia in un paese amico che è molto più grande, in termini di importanza, della sua dimensione geografica. “Diplomazia economica, diplomazia economica, diplomazia economica”, è stato il mantra del messaggio di impegno per il suo mandato dell’ambasciatore ai giornalisti italiani.
Aise rinnova i suoi migliori auguri di buon lavoro al nuovo Ambasciatore d’Italia in Belgio, Francesco Genuardi. (alessandro.butticé\aise)