Covid: nuove regole di ingresso e movimento in Israele

TEL AVIV\ aise\ - Nuove regole di ingresso e movimento in Israele. Come riferisce l’Ambasciata d’Italia a Tel Aviv, le autorità israeliane hanno infatti stabilito che, a partire dall'11 agosto, chiunque entri in Israele dall'Italia dovrà sottoporsi a quarantena di 14 giorni, riducibili a sette con due test PCR negativi.
Inoltre, a partire dal 20 agosto, per accedere a qualunque evento culturale o sportivo, palestre, ristoranti, sale banchetto, sale conferenze, attrazioni turistiche e luoghi religiosi, a prescindere dal numero di presenze, sarà necessario essere vaccinati, guariti o con un test negativo (anche sotto 12 anni). È inoltre previsto sempre l'obbligo di mascherina al chiuso e all'aperto solo se ci sono più di 100 persone. (aise)