“E ANCORA UNA VOLTA AVETE MOSTRATO LA VIA”: IL MESSAGGIO DELLA CONSOLE COSTANTINI AGLI ITALIANI A MONTREAL

“E ANCORA UNA VOLTA AVETE MOSTRATO LA VIA”: IL MESSAGGIO DELLA CONSOLE COSTANTINI AGLI ITALIANI A MONTREAL

MONTREAL\ aise\ - “Care e cari connazionali, Italo-Canadesi, amiche ed amici dell’Italia, il 2 giugno 2020 la Repubblica italiana compie 74 anni. Quest’anno, per il difficile momento che sta attraversando il Paese a causa della pandemia COVID-19, le celebrazioni per la Festa della Repubblica saranno improntate alla massima sobrietà in Italia. Qui a Montréal non ci sarà alcun evento pubblico. In questi ultimi tre mesi il Paese è stato sottoposto ad un attacco frontale da un nemico invisibile che ha provocato tante, troppe, vittime: quasi 33 mila, nel momento in cui scrivo”. Inizia così il breve messaggio che la Console generale a Montreal, Silvia Costantini, indirizza a tutti i connazionali in occasione della Festa della Repubblica.
“Il mio sentito cordoglio e la mia stretta vicinanza vadano a chi ha perso i propri cari, mentre giungano rinnovati i miei sentimenti di infinita riconoscenza a tutto il personale medico e paramedico sulla linea del fronte”, aggiunge. “In un frangente tanto difficile - il più difficile dell’intera storia repubblicana - il nostro popolo si è distinto per la sua straordinaria forza e disciplina, per un leale spirito di unione e solido senso di comunità, per infinita resilienza e impareggiabile solidarietà. “E ancora una volta avete mostrato la via”, ha riconosciuto in un ringraziamento in forma di poema un uomo di cultura irlandese, che ha così espresso la sua riconoscenza ai medici in prima linea di Bergamo e all’Italia tutta per aver dato “più tempo” al suo paese, mandando i segnali d’allarme e – così facendo- salvato tante vite”.
“È con questa consapevolezza del ruolo guida del nostro Paese nell’affrontare questa pandemia e con la convinzione che le capacità senza pari del nostro popolo gli permetteranno di uscire da questa dura avversità a testa alta, più forte e coeso di prima, - conclude – che vi auguro di trascorrere una serena Festa della Repubblica. Viva l’Italia. Viva la Repubblica. Viva il popolo italiano. Buona Festa Nazionale: buon 2 giugno 2020!”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi