“ESTATE ITALIANA CON PELLEGRINO ARTUSI”: FRANCOFORTE CELEBRA LO SCRITTORE E GASTRONOMO

“ESTATE ITALIANA CON PELLEGRINO ARTUSI”: FRANCOFORTE CELEBRA LO SCRITTORE E GASTRONOMO

FRANCOFORTE\ aise\ - “Estate italiana con Pellegrino Artusi” è la nuova iniziativa Open Air (all’aperto) che vuole celebrare lo scrittore e gastronomo Pellegrino Artusi (autore del libro di ricette “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene) nel giorno, 30 giugno, del suo 200° anniversario della nascita. Una serie di iniziative che prenderanno il via oggi alle 19.30 al Ristorante Incantina di Francoforte, che gode del Patrocinio della Regione Emilia Romagna, del centro di cultura gastronomica italiana Casa Artusi di Forlimpopoli nonché del Consolato Generale d’Italia a Francoforte. Presente all’inaugurazione anche la presidente di Casa Artusi, Laila Tentoni.
Tre gli incontri previsti da giugno a fine agosto con il motto “Pellegrino Artusi invita a …”. Dopo il 30 giugno, il 4 luglio l’iniziativa avrà il carattere di “Un libro, un calice con l’autore” in cui si presenterà il libro di Paolo Ferri “Il cacciatore di comete” (Laterza,2020) mentre il 26 agosto si riparlerà di alimentazione e prodotti italiani a chilometro zero.
Dopo ogni serata seguirà una settimana a tema dove il pubblico potrà provare i piatti del ricettario dell’Artusi, accompagnati dalla degustazione gratuita di vini emiliano romagnoli, scegliendo o il formato AperItalia o una AperiCena con menu a tema.
Infine il ciclo si concluderà a fine agosto con un menù a tema speciale, sempre tratto dal libro dell’Artusi rivisto anche in chiave moderna, e la presentazione di un libro incentrato sulla riscoperta della sana alimentazione e gli effetti benefici, sia per la salute che il portafoglio, di una scelta di prodotti stagionali e di qualità.
Non mancherà di certo anche la musica italiana ad accompagnare le serate all’aperto.
Queste iniziative, tutte organizzate all’aperto, rispetteranno tutti gli standard di sicurezza ed igiene previsti nella regione dell’Assia e quindi sarà obbligatoria la prenotazione per assicurare al meglio l’organizzazione e il distanziamento sociale previsto.
Insomma un’estate italiana open air a Francoforte: un nuovo modo per stare insieme, scoprire i sapori e i territori, l’arte di mangiar bene e di Vivere all’italiana nonché alcune novità editoriali italiane. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi