Georgia: l’Ambasciatore Valvo inaugura un sistema idrico finanziato dall’Italia

TBILISI\ aise\ - L’Ambasciatore d’Italia in Georgia, Enrico Valvo, ha partecipato la scorsa settimana alla cerimonia di inaugurazione del nuovo sistema di distribuzione di acqua potabile nel villaggio di Tsitsagiantkari, a ridosso della linea di demarcazione amministrativa sud-ossetina, finanziato dall'Italia attraverso l'OSCE per un ammontare di 100 mila Euro.
All'evento sono intervenuti, tra gli altri, l’Ambasciatrice degli Stati Uniti in Georgia, Kelly Degnan (in considerazione del ruolo di USAID nell'implementazione del progetto) e il Segretario Generale dell'OSCE, Helga Schmidt, nonché il Ministro per la Riconciliazione, Tea Akhvedliani, e il Vice-Ministro per le Infrastrutture e lo Sviluppo Regionale, Mzia Giorgobiani.
Grazie a questa iniziativa, spiega l’Ambasciata, 144 famiglie nel villaggio di Tsitsagiantkari hanno ora accesso ad un’acqua potabile pulita, fondamentale per migliorare il benessere, la qualità della vita e la resilienza delle comunità locale.
Come sottolineato dall’Ambasciatore Valvo in occasione della cerimonia, l'intervento a Tsitsagiantkari si inserisce nel più ampio contesto del supporto italiano a vari progetti. (aise)