IL CONSOLE BILANCINI INAUGURA LA MOSTRA “RAFFAELLO OPERA OMNIA” A CHONGQING

IL CONSOLE BILANCINI INAUGURA LA MOSTRA “RAFFAELLO OPERA OMNIA” A CHONGQING

CHONGQING\ aise\ - Si è tenuta oggi alla presenza del console generale d’Italia a Chongqing, Guido Bilancini, del vice direttore generale dell’Ufficio Affari Esteri del Governo di Chongqing, Tang Wen, di numerosi rappresentanti di altre autorità cinesi e del corpo consolare accreditato a Chongqing, nonché dei più importanti rappresentanti del mondo culturale della città, l’inaugurazione della mostra “Raffaello Opera Omnia” a Chongqing.
Ideata da RAICOM e realizzata congiuntamente da Ambasciata d’Italia a Pechino, Istituto Italiano di Cultura di Pechino e Consolato Generale d’Italia a Chongqing, co-organizzata dal Capitaland (China) Raffles City Chongqing e con il supporto dell’autorevole museo CAFA di Pechino, “Raffaello Opera Omnia” riunisce in un’unica esposizione artistica 36 riproduzioni ad altissima definizione e a grandezza originale di altrettante opere di Raffaello, attualmente custodite in diciotto musei in sette differenti Paesi del mondo.
Come evidenziato dal console generale Bilancini nel suo discorso di saluto, “Raffaello Opera Omnia” rientra nel quadro delle attività portate avanti dal Consolato Generale per celebrare il 50esimo anniversario delle relazioni diplomatiche tra Italia e Cina e i 500 anni della scomparsa del grande maestro urbinate e “contribuirà ad avvicinare la figura dell’immortale pittore urbinate ai cittadini di Chongqing e ai numerosi turisti che visiteranno la città nel corso di novembre”.
“Raffaello Opera Omnia” rimarrà aperta al pubblico sino alla fine di novembre presso la Tower C di Raffles City Chongqing. (aise)


Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli