IL FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLE ABILITÀ DIFFERENTI SBARCA A BAKU SOTTO L’EGIDA DELL’AMBASCIATA

IL FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLE ABILITÀ DIFFERENTI SBARCA A BAKU SOTTO L’EGIDA DELL’AMBASCIATA

BAKU\ aise\ - Nell’ambito del Festival Internazionale delle abilità differenti, l’Ambasciata d’Italia in Azerbaigian ha invitato a Baku il Gruppo Cooperative Sociali Nazareno, con sede a Modena/Carpi, che dedica le sue attività alla promozione della dignità umana attraverso una rete di relazioni amichevoli in tutto il mondo.
Dal 1999, le Cooperative Sociali Nazareno hanno ideato, organizzano e promuovono il Festival Internazionale delle Abilità Differenti. Lo scopo principale del Festival è promuovere il reale valore delle persone, ben oltre i loro limiti.
L'Ambasciata d'Italia ha quindi invitato il Festival Internazionale delle Abilità Differenti a Baku per la realizzazione di spettacoli eseguiti da disabili: questo progetto chiude il programma culturale promosso dalla sede in Azerbaigian per il 2019.
L’Orchestra Scià Scià e la Compagnia EgoMuto si esibiranno a Baku in due date, il 7 e il 9 dicembre prossimi.
“Nella prima data, i nostri amici con abilità differenti si esibiranno per la comunità degli italiani residenti”, spiega l’Ambasciata. “Nella seconda, invece, realizzeranno uno spettacolo insieme ad un gruppo di ragazzi down azeri, aperto anche al pubblico locale. Il secondo evento è organizzato dall’Ambasciata, in collaborazione con la Fondazione Heydar Aliyev e con UNICEF”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi