ITALIA-ARGENTINA: L’AMBASCIATORE MANZO INTERVIENE ALLE “GIORNATE DEL CUIA IN ITALIA 2020”

Italia-Argentina: l’Ambasciatore Manzo interviene alle “Giornate del CUIA in Italia 2020”

BUENOS AIRES\ aise\ - L’Ambasciatore d’Italia in Argentina, Giuseppe Manzo, ha preso parte ieri alla prima giornata dell’evento organizzato dal Consorzio interuniversitario Italia – Argentina (CUIA), che quest’anno si svolge in modalità telematica, alla presenza del Ministro dell’Università e la Ricerca Gaetano Manfredi e della Vice Ministra degli Esteri, Marina Sereni.
Nel corso del suo intervento, l’Ambasciatore Manzo ha ribadito la “straordinaria collaborazione universitaria e nella ricerca tra Italia e Argentina” frutto di “una relazione tra le istituzioni e le comunità di due Paesi che ha pochi eguali nel mondo”.
L’Ambasciatore ha ricordato come nel corso del recente incontro con il Ministro della Salute argentino, Ginés González García, sono stati discussi anche i programmi di collaborazione nella ricerca medica e nella lotta alle pandemie – tema al quale sarà dedicato l’incontro di domani – per poi sottolineare che proprio in queste ore si sta chiudendo il Protocollo di collaborazione scientifica e tecnologica 2021-2023, e si conta di finanziare a breve 3 progetti di Grande Rilevanza e 5 progetti di Mobilità.
L’incontro si è concluso con la firma del protocollo d’intesa con la Red de Científicos Argentinos en Italia: un accordo quadro di carattere generale su volontà di collaborazione tra CUIA e la rete degli scienziati argentini in Italia.
La due giorni è organizzata dal Consorzio interuniversitario Italia – Argentina che ad oggi conta 27 Università associate ed ha come obiettivo quello di favorire i rapporti inter-universitari tra Italia e Argentina, sostenendo attivamente progetti di ricerca congiunti, così come la mobilità di studenti, docenti e ricercatori, ed in particolare, dei dottorandi. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi