ITALIANI IN KENYA: I VOLI DI RIENTRO

ITALIANI IN KENYA: I VOLI DI RIENTRO

NAIROBI\ aise\ - Sono due i voli in programma per consentire il rimpatrio degli italiani in Kenya. Il primo domenica prossima, 17 maggio, il secondo giovedì 21.
A fare il punto della situazione è l’Ambasciata italiana a Nairobi che, in una nota, spiega come è stato organizzato l’arrivo dei connazionali all’aeroporto di Mombasa, da dove domenica alle 12.55 partirà il primo volo Neos Air – inizialmente previsto il 9 maggio poi spostato al 17 - alla volta di Roma e Milano.
In vista del volo, l’Ambasciata sta “predisponendo le modalità e le necessarie autorizzazioni per consentire ai connazionali in possesso di biglietto di raggiungere l’Aeroporto di Mombasa” e sta coordinando gli “spostamenti collettivi che prevedono il distanziamento sociale previsto dalla normativa vigente in Italia”.
Dunque, per i connazionali e le altre persone che hanno prenotato il volo che si trovano nella contea di Kilifi saranno organizzati degli spostamenti in autobus la mattina presto di domenica 17, con alcuni punti di partenza lungo la costa: Mambrui, Malindi, Watamu e Kilifi (per dettagli e modalità di acquisto dei biglietti per il suddetto trasporto gli interessati potranno contattare l’agenzia Southern Ski Safari Ltd al numero 0111 744 618 o mail info@southernskysafaris.com . Informazioni in merito saranno altresì inviate a coloro che hanno prenotato il volo via mail).
Da Nairobi sarà organizzato uno spostamento via terra con partenza la mattina di sabato 16 maggio e con destinazione Mombasa. I dettagli (luogo e orario di partenza e luogo di arrivo a Mombasa, hotel per pernottamento la notte del 16 maggio) saranno comunicati individualmente alle persone interessate.
Per gli spostamenti da Lamu e Diani a Mombasa, saranno organizzati voli charter e saranno predisposte le relative autorizzazioni.
A chi si trovi in altre contee/città diverse da quelle indicate l’Ambasciata raccomanda di mettersi in contatto con la sede per ottenere le necessarie autorizzazioni/dichiarazioni da portare con sé durante lo spostamento verso l’Aeroporto di Mombasa.
Durante tutti gli spostamenti è obbligatorio l’uso della mascherina, che non sarà fornita dai servizi di trasporto.
I connazionali che non hanno trovato posto nel volo del 17 maggio, potranno contare su un altro volo, sempre organizzato dall’Ambasciata, in coordinamento con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, che partirà dal Kenya il prossimo 21 maggio, secondo orari e modalità ancora da definire.(aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli