LA QUARTA SETTIMANA DELLA CUCINA ITALIANA NEL REGNO UNITO

LA QUARTA SETTIMANA DELLA CUCINA ITALIANA NEL REGNO UNITO

LONDRA\ aise\ - La Settimana della Cucina Italiana nel Regno Unito, giunta alla quarta edizione, porterà dal 18 al 24 novembre più di trenta eventi in cinque diverse città: Londra, Liverpool, Manchester, Birmingham ed Edimburgo. Il programma è organizzato dall’Ambasciata d'Italia, l'Agenzia per il Commercio Italiano, la Camera di Commercio Italiana nel Regno Unito, gli Istituti Culturali di Londra e Edimburgo, il Consolato Generale di Edimburgo, l'Accademia della Cucina in collaborazione con diversi partner privati.
La manifestazione presenterà la grande varietà della cucina italiana, le sue sfumature regionali e i benefici della dieta mediterranea. Il programma prevede conferenze, tavole rotonde, lezioni e masterclass per principianti e professionisti, spettacoli di cucina ed eventi di degustazione.
Diversi famosi chef italiani collaboreranno alla realizzazione dei vari eventi.
Lo chef Enrico Cerea del ristorante Da Vittorio di Brusaporto, a Bergamo (tre stelle Michelin) sarà a Londra per un ricevimento in Ambasciata il 23 novembre. Lo chef Gennaro Esposito di Torre del Saracino a Vico Equense, Napoli, (due stelle Michelin) aprirà il suo nuovo ristorante IT London.
Al programma parteciperanno anche altri due habitué della scena londinese: Giorgio Locatelli e Francesco Mazzei. Entrambi compaiono nella classifica dei 50 migliori ristoranti italiani nel mondo. Giorgio Locatelli (della Locanda Locatelli - una stella Michelin), terrà un masterclass per gli studenti del Westminster Kingsway College. Francesco Mazzei, di Sartoria, Fiume e Radici, insieme ad altri chef, terrà una vetrina culinaria all'Italian Food Parade, un grande evento pubblico in programma al Borough Market il 21 novembre. L'evento prevede degustazioni offerte da diversi ristoranti e aziende alimentari italiane.
Saranno presenti anche i produttori della città di Amatrice con i loro prodotti tradizionali. Mazzei e Locatelli arricchiranno anche la cena di chiusura della settimana, organizzata dall'Accademia della Cucina.
All'Istituto Italiano di Cultura di Londra, Diego Zancani, professore di italiano all'Università di Oxford, presenterà il suo libro “How We Fell in Love with Italian Food”. Ci saranno anche aperitivi, degustazioni e cene durante la settimana, oltre a sconti e offerte speciali in vari ristoranti.
La cucina italiana sta vivendo una vivace rinascita a Londra. L'aumento della varietà si accompagna all'apertura di realtà commerciali innovative.
Il Circolo Popolare, parte del gruppo Big Mamma (che comprende la trattoria Gloria a Shoreditch) ha recentemente aperto a Fitzrovia. A Chelsea, La Mia Mamma propone un menù cucinato - come suggerisce il nome - da mamme italiane che giungono appositamente a Londra ogni tre mesi. Mercato Metropolitano ha appena aperto la sua seconda filiale a Mayfair (la prima è a Elephant & Castle), in un'affascinante ex chiesa. Infine, la 50 Kalò di Ciro Salvo, inaugurata nel luglio 2018 a Trafalgar Square, ha già raggiunto la prima posizione nelle 50 migliori pizzerie italiane all'estero in Europa. (aise) 

Newsletter
Archivi