LA SETTIMANA DELLA CUCINA ITALIANA IN SENEGAL

LA SETTIMANA DELLA CUCINA ITALIANA IN SENEGAL

DAKAR\ aise\ - In occasione della V Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, l’Ambasciata d’Italia a Dakar ha promosso un articolato programma di iniziative nella giornata del 30 novembre.
In collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura, con la sede di Dakar dell’Agenzia per la Cooperazione allo Sviluppo e con il Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria – CREA, l’Ambasciata ha organizzato una tavola rotonda online tra esperti della nutrizione e dell’alimentazione per un confronto su raccomandazioni e politiche per la promozione dell’alimentazione sana ed equilibrata in Italia e in Senegal.
Nel 2019 l’Italia ha aggiornato le Linee Guida per una sana alimentazione, rendendo più attuale un importante riferimento per i consumatori, che raccoglie consigli e indicazioni alimentari. Le Linee Guida italiane sono state elaborate da CREA e adottate dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e dal Ministero della Salute. Il documento punta a sviluppare maggiore consapevolezza sull’impatto che la dieta mediterranea ha sulla prevenzione delle malattie cronico-degenerative, promuovendone al contempo i benefici su salute, società e ambiente.
In Senegal, il Ministero della Salute - Divisione della Salute alimentare e del bambino - e la FAO sono impegnati ad elaborare raccomandazioni per un’alimentazione sana, con l’obiettivo specifico di favorire la prevenzione di malattie croniche come le malattie cardiovascolari e il diabete, particolarmente diffuse nel Paese.
La tavola rotonda è stata aperta dall’Ambasciatore d’Italia, Giovanni Umberto De Vito, con gli interventi della Direttrice del CREA, Elisabetta Lupotto, della responsabile CREA per i programmi internazionali di nutrizione e salute pubblica, Laura Rossi, oltre a rappresentanti del Ministero della Salute senegalese, dell’Università di Dakar, dell’Ufficio della FAO in Senegal e della sede di Dakar dell’Agenzia per la Cooperazione allo Sviluppo.
Ieri, 30 novembre, la Residenza italiana a Dakar ha ospitato anche un cooking show dedicato alla cucina regionale, durante il quale uno chef italiano ha proposto agli ospiti una dimostrazione pratica di alcuni piatti caratteristici della gastronomia nazionale, a partire da ingredienti originali e di alta qualità, nel rispetto delle tradizioni regionali del nostro Paese. Lo show ha offerto l’occasione per realizzare un video volto a promuovere la conoscenza di tali ricette presso il pubblico locale, a dieci anni dal riconoscimento UNESCO della dieta mediterranea quale patrimonio immateriale dell’Umanità.
La serata è stata arricchita da una performance lirica con un repertorio ispirato al forte legame di alcuni dei più noti compositori italiani con il cibo, a testimonianza del profondo intreccio culturale, tutto italiano, fra tradizioni alimentari e musica. All’iniziativa sono intervenuti rappresentanti delle Autorità locali e del Corpo diplomatico accreditato a Dakar. (aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli