Madrid: l’Ambasciatore Guariglia inaugura la XXI settimana della lingua italiana nel mondo

MADRID\ aise\ - L’Ambasciatore d’Italia a Madrid, Riccardo Guariglia, intervenendo in un videomessaggio alla conferenza “La modernità di Dante” presso l’Università Complutense di Madrid, a cui hanno preso parte trenta tra i maggiori specialisti mondiali dell’opera del Sommo Poeta, ha inaugurato oggi la XXI settimana della lingua italiana nel mondo, sottolineando come “a distanza di 700 anni dalla sua morte, la figura di Dante continua ad essere profondamente attuale e ad affascinare i lettori contemporanei”.
“Non vi è miglior Ambasciatore del nostro Paese che il grande Dante - ha aggiunto il diplomatico -: da secoli, un ponte tra le nostre lingue e le nostre culture. La partecipazione di un vasto pubblico e di insigni studiosi rappresenta un’eloquente testimonianza della volontà di sviluppare ulteriormente l’amicizia tra Italia e Spagna, attraverso la promozione dell’amore per la lingua e la letteratura italiana”.
La ventunesima edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo XXI dedicata a “Dante, l’italiano” a Madrid si è inserita quest’anno nell’ambito dell’iniziativa “Madrid, ciudad dantesca” che ha visto la realizzazione di oltre trenta attività tra mostre, convegni, traduzioni, spettacoli musicali e teatrali, letture dantesche con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia a Madrid e del Comitato nazionale “Dante 2021” per la celebrazione dei 700 anni e il coinvolgimento delle più prestigiose Università e delle associazioni di dantisti spagnoli. In Spagna sono quasi 10.000 gli studenti che frequentano circa trenta corsi universitari di lingua italiana, e il dato è in costante crescita. (aise)