“MUNICIPAL INFRASTRUCTURE RESILIENCE FRAMEWORK”: L’AMBASCIATORE LO CASCIO ALLA FIRMA DELL’ACCORDO TRA SERBIA E BEI

“MUNICIPAL INFRASTRUCTURE RESILIENCE FRAMEWORK”: L’AMBASCIATORE LO CASCIO ALLA FIRMA DELL’ACCORDO TRA SERBIA E BEI

BELGRADO\ aise\ - Ambasciatore italiano in Serbia, Carlo Lo Cascio ha partecipato la scorsa settimana alla cerimonia di firma del “Municipal Infrastructure Resilience Framework” tra il Governo serbo e la Banca Internazionale degli Investimenti. L’accordo è stato firmato alla presenza del Primo Ministro Ana Brnabic.
L’iniziativa, il cui costo totale è di 80 milioni, sosterrà la costruzione di sistemi di approvvigionamento idrico e fognari nei comuni colpiti da migranti o gravi crisi di inondazioni.
Il progetto è finanziato anche attraverso l'“Economic Resilience Initiative”, a cui l'Italia ha contribuito con 45 milioni di euro, al fine di sostenere iniziative prioritarie che affrontino le esigenze e le aspirazioni dei Paesi beneficiari, nei Balcani occidentali e nelle aree mediterranee.
“Siamo orgogliosi di sostenere le municipalità serbe nel loro sforzo di costruire infrastrutture locali moderne ed efficienti, al fine di proteggere l'ambiente naturale dei loro territori e migliorare la qualità di vita dei cittadini” ha affermato l’Ambasciatore Lo Cascio a margine della cerimonia. “La modernizzazione delle strutture esistenti e le nuove infrastrutture idriche” ha continuato l’Ambasciatore “promuoveranno il passaggio a tecnologie più efficienti e rispettose dell'ambiente e contribuiranno a mitigare gli impatti negativi sui cambiamenti climatici”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi