New Delhi: l’ambasciatore De Luca presenta la nuova Piattaforma di Business Matching Italia-India

NEW DELHI\ aise\ - L’Ambasciata d’Italia a New Delhi ha organizzato, insieme a Cassa Depositi e Prestiti, un evento virtuale per il lancio in India della CDP Business Matching Platform, una piattaforma che permetterà alle imprese indiane e italiane di connettersi e crescere attraverso la creazione di nuove partnership, al fine di incrementare le possibilità di business tra i due Paesi.
All’evento hanno preso parte tutti gli attori del Sistema Italia (ICE-Agenzia, Camera di Commercio Indo-Italiana, Sace e Simest), assieme alla Confederazione dell’Industria indiana, già partner dell’Ambasciata d’Italia a New Delhi, e altre imprese, sia italiane sia indiane, attive nei due Paesi.
Ad aprire l’iniziativa è stato l’ambasciatore d’Italia a New Delhi, Vincenzo de Luca, che ha sottolineato la complementarietà dei sistemi produttivi di Italia e India, composti in larga parte da piccole e medie imprese che possono interagire e cooperare commerciando, promuovendo investimenti comuni, ma anche condividendo e sviluppando insieme tecnologia e nuovi prodotti. Anche il presidente di Simest, Pasquale Salzano, ha evidenziato lo sforzo messo in campo dal Sistema Italia per sostenere le piccole e medie imprese.
A dispetto delle criticità create dalla pandemia, non mancano segnali positivi: nuovi investimenti reciproci, un interscambio tra Italia e India che ha raggiunto nei primi dieci mesi del 2021 gli 8,7 miliardi di euro, a fronte della cifra record di 9,5 miliardi del 2019, e molteplici esempi di cooperazione nello sviluppo di nuove tecnologie, in settori particolarmente innovativi, come quello della transizione energetica. (aise)