“Pasolini 100”: a Johannesburg il balletto di Mario Gaglione

PRETORIA\ aise\ - L'Istituto Italiano di Cultura di Pretoria, in collaborazione con l'Ambasciata d'Italia in Sud Africa e il Consolato Generale d'Italia a Johannesburg, ha organizzato la messa in scena del balletto “Pasolini 100” con la coreografia di Mario Gaglione.
Il balletto celebra i 100 anni dalla nascita dello scrittore, regista, poeta e intellettuale Pier Paolo Pasolini, una delle figure più controverse e intriganti della società italiana del secondo Novecento. La sua ideologia e le sue convinzioni sono state a lungo al centro dell'attenzione del pubblico a causa dei suoi modi "scandalosi" e delle sue scelte "discutibili", eppure è considerato ancora oggi una delle menti più brillanti del suo tempo. La sua vita, piena di ostacoli, minacce, processi e oscenità, i suoi film, incompresi, criticati e acclamati a livello internazionale, e le sue opinioni politiche, contro tutti gli standard della classe borghese italiana, rimangono un argomento di dibattito difficile che attrae tutto il pubblico.
Decenni dopo il suo assassinio, questo è un tributo alla sua eterna eredità: un balletto che segue alcuni dei punti cardine della sua vita, concentrandosi sul modo in cui vedeva il mondo e le sue molteplici prospettive, attraverso l'uso del movimento, della danza-teatro, video-documentari e un'esperienza intima complessiva che porta il pubblico a stretto contatto con l'uomo.
Il ballerino e coreografo italiano Mario Gaglione è entrato a far parte del Joburg Ballet nel 2020 come danzatore solista; da allora, ha avuto la possibilità di interpretare numerosi ruoli nel repertorio della compagnia, così come l'opportunità di ampliare la sua voce coreografica e creare nuove produzioni. Le sue opere principali per la compagnia includono: "The Silent Wanderer", "One last note" e "The Game". Ha collaborato anche con altre istituzioni, principalmente l'Istituto Italiano di Cultura di Pretoria, producendo "L'Inferno" di Dante nel 2021. In questa produzione dirige e coreografa quattro eccellenti ballerini del Joburg Ballet: Revil Yon, Chloé Blair, Monike Cristina e Ivan Domicino.
Lo spettacolo andrà in scena domenica 23 ottobre, alle ore 18:00, presso il Joburg Theatre di Johannesburg con ingresso gratuito ma previa prenotazione a questo link. (aise)