Per una memoria collettiva: l’Ambasciata a Lisbona per la Giornata della memoria

LISBONA\ aise\ - In occasione della Giornata Internazionale della Memoria delle Vittime dell’Olocausto, l’Ambasciata d’Italia a Lisbona organizza un incontro multidisciplinare dal titolo "Per una memoria collettiva: le comunità sefardite in Italia tra la diaspora e la Shoah", in collaborazione con la Cattedra di Studi Sefarditi “Alberto Benveniste” dell’Università di Lisbona e con l'Istituto Italiano di Cultura.
L’evento si svolgerà domani, 27 gennaio, alle 16.00 (ora portoghese) sulla piattaforma Zoom e in diretta sulla pagina Facebook dell'Ambasciata.
Con l’Ambasciatore Carlo Formosa interverranno la direttrice della Cattedra dedicata a Benveniste, Maria de Fátima Reis, la ricercatrice Susana Bastos Mateus e il direttore dell’Istituto italiano di Cultura Stefano Scaramuzzino; seguirà l'intervento del Professor Giuseppe Marcocci, docente di Storia Iberica presso l'Università di Oxford.
Facendo luce sulla storia delle comunità sefardite della penisola iberica e sul loro rapporto con la storia degli ebrei in Italia, si traccerà nel corso del dibattito la relazione fra le persecuzioni subite dagli ebrei sefarditi in età moderna e l’antisemitismo contemporaneo.
L'incontro terminerà con una performance di lettura del poeta e drammaturgo Miguel Jesus, accompagnato da Juliana Capilé e Nylon Princeso. (aise)