PROROGATO IL TERMINE DEL PROGETTO "RESIDENZE ARTISTICHE: PREMIO ITALIA-GEORGIA"

PROROGATO IL TERMINE DEL PROGETTO "RESIDENZE ARTISTICHE: PREMIO ITALIA-GEORGIA"

ROMA\ aise\ - Prorogato alle ore 23.59 di domenica 31 marzo il termine per presentare la domanda di partecipazione delle "Residenze d'artista. Premio Italia-Georgia".
Rivolto ad artisti italiani con meno di 36 anni, che amino viaggiare ed immergersi in nuove culture e tradizioni, alla ricerca di nuove sfide in grado di arricchire il proprio percorso artistico, il premio è stato pensato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiano, d’intesa con il Ministero dell’Istruzione, della Scienza, della Cultura e dello Sport della Georgia ed è promosso da Ambasciata d’Italia a Tbilisi, LEPL-Creative Georgia e Istituto Garuzzo per le Arti Visive – IGAV di Torino.
L’idea è favorire la mobilità, intesa come esperienza ricca di significati: un viaggio verso nuove scoperte, un confronto radicale, una più profonda formazione interiore, un ampliamento di competenze. Gli artisti avranno l’opportunità di trascorrere un mese in Georgia, interagendo direttamente con il territorio, imparando a conoscerne il panorama culturale e artistico, sperimentando la propria creatività in un clima di condivisione e di relazione tra i due Paesi.
Il periodo del progetto è dal 23 aprile al 23 maggio, per permettere agli artisti di visitare la Tbilisi Art Fair TAF, prevista dal 17 al 19 maggio. Fiera che offre un’esposizione internazionale della vibrante scena artistica contemporanea con esposizioni di artisti provenienti dal Caucaso, dall’Europa Centrale e Orientale e parte del Medio Oriente.
Le opere elaborate durante il soggiorno dai due artisti prescelti, saranno esposte al pubblico in una esposizione personale a Tbilisi.
La domanda di partecipazione è disponibile sul sito www.residenzeperlarte.com. Il testo integrale del bando è disponibile qui. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi